Volvo Cars porta al debutto sulla sua nuova EX90, il primo radar per l’abitacolo. 

Si tratta di un sistema di sicurezza attivo in grado di rilevare movimenti delicati e appena percettibili, come ad esempio il respiro di un bambino che dorme: il nuovo radar per abitacolo sviluppato dalla Volvo entra in funzione non appena si tentino di bloccare le portiere. 

Sarà offerto di serie sul nuovo SUV completamente elettrico del Marchio svedese ed è progettato per prevenire un tragico fenomeno che si è rivelato reale per tante famiglie.

Secondo uno studio condotto dal governo americano, a partire dal 1998 sono oltre 900 i bambini che negli Stati Uniti sono stati dimenticati in auto, con temperature esterne elevate.  Il nuovo radar verrà installato di serie sulla Volvo EX90 presentata il 9 novembre, una funzione che sarà poi integrata anche su altri modelli Volvo di futura uscita.  Il sistema di climatizzazione resta attivo se vengono rilevate persone o animali a bordo, così da migliorare il comfort e ridurre il rischio di ipotermia o di colpi di calore. Il radar sarà disponibile in tutti i Paesi in cui sarà approvata la frequenza di 60 Ghz nell’ambito dell’utilizzo automobilistico, mentre il climatizzatore resterà in fusone fino a quando la batteria ad alto voltaggio, disporrà di un livello di carica sufficiente. 





Source link